venerdì 15 gennaio 2010

200 METRI CONTROMANO E POI SI SCHIANTA CONTRO UNA BETONIERA







CORRIDONIA - Duecento metri contro mano e poi finisce contro una betoniera, fortunantamente, sembra, senza gravi conseguenze per l'autista dell'auto, è successo questa sera alle ore 17.30 nella zona industriale di Corridonia, lungo la strada provinciale (via Pausola) a pochi metri della stazione di servizio dell'Agip. Un 60 enne residente a Corridonia, che probabilmente stava ritornando a casa, colto da improvviso malore perde il controllo dell'auto e per oltre 200 metri ( all'altezza del Forno dei Fratelli Marinozzi fino, quasi, all'ingresso per la stazione di servizio dell'Agip) va contromano per poi schiantarsi contro una betoniera e poi viene rimbalzato indietro per ben 10 metri. A nulla sono valsi i colpi di clacson e le segnalazioni luminose del camionista, che si era subito fermato.
L’uomo viene aiutato ad uscire dall’auto semidistrutta dalle persone della stazione di servizio. Nel frattempo sono state avvisate le forze dell’ordine. Arrivano i vigili del fuoco, la polizia Municipale di Corridonia e l’ambulanza che carica l’uomo e lo trasporta all’ospedale di Macerata. Il traffico già difficile della zona industriale è stato paralizzato per quasi un’ora. E c’è voluto un bel po’ prima che tornasse normale